Risotto gorgonzola e salsa di barbabietola

05-01-2015
Riprendo questa ricetta del marzo scorso per cambiarle la foto, perché era davvero indecente.
Così nel frattempo ne approfitto per:

1 – Partecipare al concorso Buono&Bello di Taste&More Magazine.

2 – Proporre una ricetta senza glutine per San Valentino, ormai prossimo. E non può che essere una ricetta senza glutine afrodisiaca, molto pink e molto golosa…

__________________

Che poi, alla fine, tutta la scienza (e la saccenza) di marketing strategy e business plan, votati alla pianificazione a lungo termine, all’investimento prospettico e, irrimediabilmente, al futuro, poco possono rispetto alla sapienza di chi, a 92 anni, non ha fatto la terza elementare, ma il dialetto bresciano lo domina come Dante la lingua italiana…

… parafrasando: “Io non vi capisco! Voi e la vostra ‘lungimiranSa’ (almeno questo omaggio alla lingua nativa concedetemelo)! A me mi possono anche dire che tra 6 mesi mi danno da mangiare tanto che posso scamparci tutta la vita. Ma se io c’ho fame adesso e non c’ho il pane muoio e tra 6 mesi non ci arrivo neanche”!

Con buona pace di Philip Kotler!
E giusto perché si parla di fame e di pane… qui, per definizione, del secondo ne scarseggia (a meno che non sia senza glutine), ma di fame ce n’è tanta… 

risotto-barba7

approved

INGREDIENTI
(per 2 persone)

160 gr. riso
1 barbabietola
1 fetta di gorgonzola (indicativamente 100 gr.)
brodo vegetale
scalogno
brandy
olio d’oliva
parmigiano
sale
peperoncino

risotto-barba6

RICETTA SENZA GLUTINE
Fate soffriggere l’olio con lo scalogno, quindi aggiungete il riso e sfumate con del brandy.
Nel frattempo, in un pentolino, avrete fatto bollire in poco brodo la barbabietola tagliata a tocchetti, fino a che non sarà abbastanza morbida per essere frullata e ottenere una frullato un po’ liquido, eventualmente con qualche succoso pezzettino.

Cuocete il riso bagnandolo, al bisogno, direttamente con il frullato di barbabietola. Aggiustate di sale perché tende a essere un po’ dolce. Quindi, a 5 minuti dalla conclusione della cottura, aggiungere il gorgonzola a tocchetti e usatelo per mantecare il risotto, permettendogli di sciogliersi completamente.

risotto-barba3

Se piace aggiungete anche un pizzico di peperoncino.
Per la decorazione vi propongo un impiattamento con coppapasta e due foglie di erba cipollina. Semplicissima ma molto coreografica.

Con questa ricetta partecipo al contest Buono&Bello della rivista Taste&More

10458726_778638832225564_1761859575904483896_n

 

9 thoughts on “Risotto gorgonzola e salsa di barbabietola

  1. Di certo questo risotto è molto elegante e ti è venuto di un colore perfetto per S.Valentino, immagino che la barbavietola ed il gorgonzola si compensino davvero bene!!!! grazie per aver partecipato!!! ps. scusa la divagazione ma il tuo gatto è strepitoso!!!

    1. grazie a te Tiziana!
      ho scelto questi due ingredienti proprio perché si compensano a vicenda… (una metafora perfetta per S. Valentino 🙂 )

      eh si! Gaspar è una meraviglia!!! 😀

  2. Ma sai che io ho scoperto quanto siano buone le barbabietole solo da grande? L’accoppiata con il gorgonzola mi sembra andare a braccetto…e bella anche la presentazione .
    Grazie per avere partecipato al nostro contest 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *